Agriturismo Duca di Castelmonte

Dalla passione per la cultura e la tradizione siciliana della famiglia Curatolo, nasce l’Agriturismo Duca di Castelmonte****, a Trapani, che da residenza familiare si apre ad accogliere i suoi ospiti in una suggestiva struttura turistica.
L’agriturismo è composto da confortevoli appartamenti, in grado di ospitare da 2 a 6 persone, ricavati dai locali originariamente destinati a magazzini, stalle ed abitazioni coloniche.

Le diverse soluzioni abitative sono state ristrutturate e arredate con gusto, dotate di angolo cottura, climatizzazione autonoma e di una veranda esterna privata che assicura momenti di quiete all’aria aperta. Sono ideali per accogliere coppie, famiglie o piccoli gruppi e godono di tutti i comfort necessari per una vacanza in agriturismo, tra relax e natura.Tra i confort disponibili all’aperto, oltre alla corte centrale e ai giardini anche una bellissima piscina e un’area gioco attrezzata per i più piccoli

Natura e gastronomia
Nell’ampia tenuta si coltivano ortaggi, frutta ed ulivi, tutti alla base della cucina tradizionale locale. Tra le gustose ricette e piatti della tradizione, potrete gustare le passate di pomodoro fatte in casa, le conserve e marmellate, le verdure dell’orto, le speciali agripizze.

Presso il ristorante, cuore dell’agriturismo, troverete la semplicità, il gusto e la genuinità di una cucina familiare con piatti tipici della tradizione siciliana e trapanese, preparati dalle mani esperte della padrona di casa. Saràun vero e proprio laboratorio in cui gli ospiti diventano spettatori attivi di una gastronomia tutta da scoprire.
La ristrutturazione del Baglio e della tenuta dove ha sede l’agriturismo è stata effettuata con l’obiettivo di rendere fruibile ogni angolo della proprietà, realizzando spazi di aggregazione e servizi in grado di garantire il massimo relax a ogni ospite.

L’agriturismo organizza periodicamente attività ed eventi di carattere ricreativo, con l’obiettivo di assicurare ai propri ospiti esperienze autentiche e coinvolgenti.
Attraverso i corsi di cucina si potrà conoscere la storia e la preparazione di piatti della cucina tradizionale siciliana. Da giugno ad ottobre, sono organizzate delle serate a base di pizza e ricotta allietate dalla musica dal vivo. Le degustazioni di prodotti della tenuta, come pane e olio,  permetteranno di sperimentare i sapori genuini del territorio, mentre i bambini verranno coinvolti in attività ludiche e didattiche, come la preparazione di pane o pasta nel laboratorio di cucina.

Hotel Baglio Basile

Nella terra del vino e del mare, circondata da vigneti, palme secolari e oliveti dell’ex feudo “Chiuse Abbandonate” sorge l’Hotel Baglio Basile, una splendida e maestosa dimora di fine Ottocento, che domina l’intero territorio circostante. L’Hotel Baglio Basile è situato a Petrosino, in un punto strategico della provincia di Trapani, da dove poter raggiungere celermente le località turistiche più belle della Sicilia Occidentale.

Il feudo, dove è sorto il baglio, era appartenuto alla mensa vescovile di Mazara del Vallo sin dal 1093, quando il conte Ruggero fondò il Vescovato, concedendogli il “Casale Bizir” comprendente proprio tali fertili terre.

Dopo l’unità d’Italia con la “legge Corleo” del 10 agosto 1862, il feudo venne messo all’asta e alcuni lotti vennero acquistasti dal nobile notaio Gaetano Basile, che mise a coltura le terre e vi edificò il maestoso baglio di cui prende il nome. Il Baglio Basile presenta tutte le caratteristiche architettoniche dei bagli che, sin dal XVII secolo sorsero nelle campagne marsalesi. Le torrette presenti nel prospetto principale, la cui copertura è realizzata in conci di tufo, richiamano quelle tipiche degli stabilimenti vinicoli, presenti lungo il litorale di Marsala. I materiali in cui è stato edificato il baglio sono tipici del luogo: mattoni di tufo, i cosiddetti “cantuna” siciliani e il marmo grigio di San Vito.

L’originaria struttura è stata completamente ristrutturata e portata al suo antico splendore dalla Famiglia Licata, che ha incominciato la sua attività alberghiera e di ristorazione utilizzando proprio le stanze, i magazzini e la bottaia del baglio antico, trasformandole in accoglienti e funzionali camere d’albergo e sale.

Tutti gli ambienti conservano le strutture e materiali tipici delle costruzioni siciliane di fine ‘800. Le stanze “Atmosphere” della zona antica dell’Hotel Baglio Basile, pur mantenendo la loro bellezza originaria, sono dotate di ogni comfort moderno. Si affacciano in un’antica corte e prendono il nome dai fiori e dalle piante tipiche del territorio siciliano. Servono l’antica area: la sala “Paladino”, i ristoranti “Don Gaetano”, la “Sala Velaggio” e la “Bottaia”.
Ambiente di rara bellezza è l’antica “Bottaia”: una sala ricavata dalla ristrutturazione di una antica cantina siciliana interrata, dove i signori conservavano il loro prezioso vino Marsala. La scala d’ingresso, i cui gradini sono scavati nella roccia, sono perfettamente integri e funzionali.

Nell’area antica della struttura alberghiera è possibile visitare la cappella nobiliare, tipico ambiente religioso dei bagli feudali, dove venivano officiati i vari riti religiosi per i nobili proprietari e per la servitù contadina.
Dall’esterno, la splendida cappella, perfettamente restaurata, si presenta con un portale realizzato in “marmo grigio di San Vito”, sormontato da un timpano in stile neoclassico, con al centro un’apertura circolare. La cappella ha una pianta rettangolare, che termina a forma di abside, dove è collocato l’altare, affiancato ad entrambi i lati da due nicchie semicircolari. Il soffitto della cappella è costituito da una cupola a “forma di botte”, rifinita da antichi stucchi, che riproducono motivi floreali e geometrici. I colori predominanti sono le tonalità dell’azzurro e del rosa, caratteristici delle “edicole sacre” siciliane.

Inoltre, circa mille metri quadri della struttura alberghiera “Hotel Baglio Basile” sono adibiti esclusivamente alla cura e alla bellezza del corpo e della mente.

it_ITItaliano