5 mete romantiche da non perdere

mete romantiche

Nella settimana di San Valentino non poteva mancare un piccolo elenco di mete romantiche da visitare in Sud Italia sia durante il mese degli innamorati che durante tutto l’anno perché, si sa, l’amore è senza tempo! Abbiamo scelto un luogo simbolo per ogni regione del Sud Italia tra Campania, Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia, ma sappiamo che il nostro Paese è ricco di posti suggestivi che andranno sicuramente aggiunti a questa lista. Ecco quelli scelti da noi.

  1. Trentinara – Campania
    Il borgo di Trentinara si trova in Cilento ed è collocato su una zona collinare a circa 600 metri s.l.m, godendo di un bellissimo panorama sulla Piana del Sele. Questo paesino ha la particolarità di essere totalmente dedicato all’amore, agli innamorati e ai tramonti romantici, tanto che recentemente è stato realizzato il Giardino dei tramonti, un punto panoramico dove affacciarsi per ammirare il sole che cala, tingendo di rosa la vallata sottostante che dolcemente arriva fino al mare. A Trentinara, inoltre, potrete sostare nel giardino degli innamorati, attraversare la via dell’amore e scoprire la “Preta ‘ncatenata” ovvero la scultura romantica del brigante Saul e della sua amata Isabella e potrete (anzi dovrete!) scambiarvi un bacio dove troverete l’inconfondibile segnale “Kiss Please”.

2. Alberobello
La città di Alberobello è un luogo da visitare in ogni stagione, ma farlo durante il periodo di San Valentino oltre ad essere ancora più romantico è anche più comodo, perché i grossi flussi turistici che interessano la cittadina a partire dalla primavera inoltrata sono ancora piuttosto lontani e potrete godervi la vostra gita in totale tranquillità. Inoltre a San Valentino il paese viene addobbato con allestimenti tematici che contribuiscono a creare un’atmosfera romantica e fiabesca, che vale assolutamente una visita. A proposito, durante la vostra passeggiata, non dimenticate di individuare il trullo con un cuore dipinto in calce sul tetto. I simboli presenti sulle sommità dei trulli hanno un valore propiziatorio e derivano dall’antica tradizione contadina che vedeva nell’uso della simbologia un potente mezzo contro il malocchio. Cercate quelli più particolari e divertitevi a viaggiare con la fantasia!


Matera e la fontana degli innamorati
Tra le mete romantiche non poteva mancare Matera, una città magica che non smette di riservare sorprese ai viaggiatori. Questo è il caso della Fontana degli innamorati, un monumento molto particolare dedicato all’amore e al corteggiamento romantico. La fontana è in realtà un’installazione formata da un gruppo scultoreo di 5 figure a grandezza naturale: una fanciulla che riempie un’anforetta alla fontana, un giovane che si avvicina ad essa e tre ragazzi che osservano la scena da lontano. Il monumento celebra gli antichi corteggiamenti del paese, i quali potevano avvenire solo in precisi e rari momenti, uno tra questi? Proprio quando le donne si recavano a fare rifornimento d’acqua presso l’antica fontana. Durante questa operazione, infatti, le fanciulle erano da sole, perciò i giovani le attendevano al muretto e approfittavano di quei brevi istanti per dar luogo a corteggiamenti e accordarsi su fugaci appuntamenti futuri.

Il Convento di San Daniele a Belvedere Marittimo
Forse non tutti sanno che la Calabria ha un legame particolare con il Santo protettore degli innamorati. Sì, perché una parte delle sue reliquie si trova presso il convento di San Daniele dei Padri Cappuccini, nella città di Belvedere Marittimo. Ma partiamo dal perché San Valentino è considerato il patrono dell’amore: secondo la tradizione il santo donò ad una fanciulla una dote in denaro, senza la quale non avrebbe potuto sposarsi, da allora la sua figura fu associata alle unioni romantiche. Nel 1969, nel Convento di San Daniele fu scoperta un’ampolla con sangue e frammenti di ossa, durante alcuni lavori di manutenzione. L’ampolla, messa in relazione con una lettera del Vaticano risalente al 1700 fa riferimento a tali spoglie associandole a San Valentino, che da allora è venerato in questo luogo sacro.

5.Isola di Ortigia e la Grotta degli innamorati
l’isola di Ortigia in Sicilia è famosa, tra le sue tante bellezze storiche e paesaggistiche, anche per la particolarità delle sue grotte marine, che possono essere visitate con escursioni in barca durante il periodo estivo. Tra queste c’è anche la Grotta degli innamorati che si riconosce immediatamente per la sua conformazione rocciosa che ricorda la sagoma di un grande cuore.

Il nostro elenco si conclude qui, ma sappiamo che ci sono tantissime altre mete romantiche da visitare.
Non resta che scegliere la prossima tappa e decidere di andare alla scoperta della natura e della storia, nel segno dell’amore!