Basilicata

Terre di Lucania

Totale940

Terre di Lucania è un viaggio da percorrere lentamente e attentamente, che ci porta alla scoperta di alcuni luoghi tra i più suggestivi e affascinanti della Basilicata, una regione lontana dai circuiti turistici più affollati, che ancora conserva un lato autentico e puro. I paesi e i borghi che toccheremo con il nostro itinerario conservano una forte connessione con la propria storia e le proprie radici e presentano una interessante particolarità: sono quasi tutti immersi nell’atmosfera lunare e candida dei calanchi, imponenti conformazioni geomorfologiche dovute al fenomeno dell’erosione, che creano uno scenario fuori dallo spazio e dal tempo.

Terre di Lucania è un viaggio che ci condurrà tra i luoghi più suggestivi e ancora nascosti della Basilicata, alla scoperta dell’area collinare del materano solcata dagli affascinanti Calanchi, fenomeni geomorfologici di erosione dovuti all’azione dell’acqua sulle rocce, che nel corso dei millenni hanno profondamente caratterizzato il territorio generando suggestivi solchi sui fianchi di monti e colline. Scopriremo Ferrandina, con le sue bianche casette a schiera; ci fermeremo a Craco, borgo fantasma che ancora conserva la sua antica struttura; saremo poi a Pisticci dove ammireremo i punti più caratteristici del centro storico; cammineremo sulle orme di Carlo Levi, ad Aliano, ripercorrendo il periodo della sua permanenza al “confino” durante il regime fascista e, infine raggiungeremo Matera, che si svelerà in tutto il suo smagliante splendore.
Tra borghi autentici e paesi incastonati in paesaggi lunari, spesso scelti come location di celebri film, tra cui: dal Vangelo secondo Matteo di Pier Paolo Pasolini, Cristo si è fermato a Eboli di Francesco Rosi, Basilicata coast to coast di Rocco Papaleo e The Passion di Mel Gibson, seguiremo le tracce di antichi popoli colonizzatori e dei loro rapporti con le genti autoctone, conoscendo da vicino le terre lucane, luoghi ancora inesplorati che sapranno regalare grandi emozioni.

Programma

Giorno 1

Ferrandina

Il nostro viaggio comincerà a Ferrandina, borgo celebre per le sue bianche strette casette a schiera collegate tra loro da scalette, chiamate "casaleni". Dopo la sistemazione in Hotel visiteremo la città, passeggiando tra le vie del suo grazioso centro antico fino a raggiungere il cinquecentesco convento di San Domenico, la cui cupola domina la sagoma cittadina. A seguire visiteremo un frantoio, immergendoci in una delle più antiche tradizioni locali: la produzione e la lavorazione dell'olio extravergine d'oliva. In seguito rientreremo in Hotel per cena e pernottamento.

Hotel previsto per i giorni 1, 2, 3, 4
Hotel degli Ulivi o equivalente
Programma
Arrivo in Hotel
Visita al centro di Ferrandina
Vista presso frantoio
Rientro in Hotel per cena e pernottamento

Giorno 2

Craco

Viaggiando tra i suggestivi e lunari calanchi raggiungeremo Craco, paese fantasma abbandonato dalla popolazione a seguito di un imponente movimento franoso avvenuto negli anni Sessanta. Visiteremo il borgo che in passato è stato set di numerosi film tra cui Quantum of Solace di Marc Forster e Basilicata coast to coast di Rocco Papaleo. Respirando le atmosfere rarefatte e senza tempo di quello che una volta era un centro abitato, ci sposteremo presso il Santuario di Santa Maria d’Anglona sul colle tra i fiumi Agri e Sinni (gli antichi Akiris e Siris), dove potremo apprezzare la monumentale architettura sorta tra l'XI e il XII secolo, che fonde armonicamente elementi occidentali con eleganti influssi orientali. Il nostro tour prosegue con la visita al Parco Archeologico di Heraklea a Policoro, per scoprire i suggestivi resti dei santuari urbani edificati dai Greci al tempo della fondazione che risale al 433/32 a.C.. Dopo esserci immersi nella storia, torneremo in Hotel per la cena e il pernottamento.
Programma
Colazione
Visita al borgo fantasma di Craco
Visita al Santuario di Santa Maria d'Anglona
Rientro in hotel per cena e pernottamento

Giorno 3

Pisticci

Scopriremo il caratteristico borgo di Pisticci, un luogo ancora lontano dal fenomeno del turismo di massa, circondato dai calanchi e ricco di scorci suggestivi. Qui ammireremo il centro storico attraversato da stradine e vicoletti su cui si affacciano le tipiche casette bianche ornate da vasi fioriti, suppellettili colorate e piccole sculture dipinte. Passeggeremo lungo i luoghi simbolo del centro abitato come Rione Dirupo e Rione Terravecchia, arrivando fino ai ruderi del castello e alla Chiesa dell’Immacolata Concezione, dove godremo dall’alto di una veduta sul borgo. Al termine della visita torneremo in hotel per rilassarci in piscina o nella SPA. In seguito, chi lo desidererà avrà la possibilità di assaporare il gusto e l'aroma del delizioso "Amaro Lucano", durante una visita presso il Museo dedicato al famoso liquore, per poi fare ritorno in Hotel per cena e pernottamento.
Programma
Colazione
Visita al borgo di Pisticci
Pomeriggio in hotel
Visita facoltativa al Museo Amaro Lucano
Rientro in Hotel per cena e pernottamento

Giorno 4

Aliano e Guardia Perticara

Raggiungeremo Aliano, antico borgo situato su un alto costone d'argilla e immerso anch'esso nel paesaggio lunare solcato dai calanchi. Visiteremo il paese dalle antiche origini contadine e scopriremo il suo strettissimo legame con lo scrittore torinese Carlo Levi, autore della celebre opera "Cristo si è fermato a Eboli". L'artista, esiliato qui durante il regime fascista (dal 1935 al 1936) rimase profondamente colpito dalla cittadina che considerò pura e genuina nella sua semplicità legata alla terra e alla tradizione del lavoro nei campi, facendo del luogo una delle sue dimore più care; qui, passeggiando tra le tipiche casette locali costruite con mattoni crudi di argilla (tra queste spicca la "Casa con gli occhi" la cui facciata sembra avere le sembianze di un volto umano) ci recheremo presso la Casa Museo di Carlo Levi, ricca di testimonianze del periodo vissuto dell'artista durante il suo confino presso il borgo. Al termine della visita, potremo gustare i prodotti tipici locali e nel pomeriggio visiteremo il borgo di Guardia Perticara, Bandiera Arancione Touring Club, dove fu girato il film “Cristo si è fermato a Eboli” di Francesco Rosi. Infine torneremo in hotel per cena e pernottamento.

A pranzo da
Leukanika o equivalente
Programma
Colazione
Visita al borgo di Aliano
Pranzo con prodotti tipici
Visita al borgo di Guardia Perticara
Rientro in hotel per cena e pernottamento

Giorno 5

Metaponto

La nostra giornata comincerà con una visita al Museo Archeologico di Metaponto e alle Tavole Palatine, maestosi resti di un tempio dorico dedicato a Hera, del VI sec. a.C. Ci trasferiremo, poi, a Matera, la città dei Sassi, in cui ammireremo il centro della città e il telero “Lucania ’61”, dipinto da Carlo Levi, a Palazzo Lanfranchi. Cena libera e pernottamento in Hotel.

Hotel previsto per i giorni 5,6
Hotel Locanda di San Martino o equivalente
Programma
Colazione
Visita presso Museo Archeologico di Metaponto e Tavole Palatine
Trasferimento a Matera
Visita presso il centro del borgo di Matera
Cena libera e pernottamento

Giorno 6

Matera

Dedicheremo la giornata a scoprire l'affascinante città di Matera, immersi in un paesaggio ricco di testimonianze storiche e culturali che risalgono al paleolitico. Circondati dalle abitazioni incastonate nella roccia ammireremo il sasso Caveoso, quello Barisano e le suggestive chiese rupestri, piccoli tesori scavati nella calcarenite ricchi di antri, cavità e affreschi; entreremo in una casa tipicamente arredata secondo l'antica trazione contadina di una volta e chi vorrà potrà accedere ad un laboratorio per realizzare i timbri del pane, un oggetto che ci riporta agli anni ’50, quando le donne materane preparavano il pane in casa per poi infornarlo in forni comuni, e riconoscere facilmente le proprie pagnotte timbrate. Dopo questo tuffo nella storia e nelle tradizioni locali potremo goderci la serata e la cena libera, per poi fare ritorno in Hotel per il pernottamento.
Programma
Colazione
Visita ad abitazione tipica e visita facoltativa al laboratorio per timbri del pane
Cena libera e pernottamento

Giorno 7

Matera

Ci aspetta una giornata da trascorrere tra antiche testimonianze storiche e sapori locali, grazie alla visita presso la Cripta del Peccato Originale, ubicata all'interno di una rinomata azienda agricola. La Cripta, chiamata anche “Cappella Sistina del rupestre”per il suo ricco ciclo di affreschi datati tra l’VIII e il IX secolo. Proseguiremo la nostra conoscenza della cultura locale con una degustazione in azienda vitivinicola, dove scopriremo la lunga storia della tradizione vinicola materana e assaporeremo i prodotti tipici del territorio. Rientro in struttura per pomeriggio e cena libera.

A pranzo da
Casal Dragone Azienda vitivinicola o equivalente
Programma
Colazione
Visita alla Cripta del Peccato Originale
Visita e degustazione presso azienda vitivinicola
Pomeriggio e cena libera

Giorno 8

Partenza dei nostri ospiti

Colazione in Hotel e saluti finali
Programma
Dopo la colazione in Hotel ci saluteremo e ci daremo appuntamento al prossimo tour alla scoperta del Sud Italia!
it_ITItaliano