Campania

Le meraviglie del Golfo

Totale1390

Il Golfo di Napoli è un microcosmo da scoprire, ed è proprio quello che faremo con questo tour. Partiremo da Napoli che ci accoglierà con le sue atmosfere vivaci: qui assaporeremo il tipico street food locale, visiteremo il centro storico (parte del quale è stato dichiarato patrimonio UNESCO) e potremo ammirarne i luoghi più suggestivi. Sarà poi la volta della penisola flegrea, con Baia e Bacoli dove attraverseremo i secoli con l’immaginazione, passando dai Romani agli Spagnoli. Partiremo verso Procida – Capitale Italiana della Cultura 2022 – per respirare tutta l’essenza di un borgo autentico cha ha saputo conservare nel tempo le  caratteristiche tipiche dei paesini di pescatori e faremo tappa al sito archeologico di Ercolano, tra ville e abitazioni romane che ci trasportano all’epoca della Roma imperiale. Non potrà mancare una visita a Capri proiettandoci nelle eleganti atmosfere degli anni ’50; Infine, saremo a Ischia, l’Isola verde, dove vivremo l’incontro tra natura, storia e gastronomia e potremo immergerci nelle acque della Baia di Sorgeto, dove le correnti termali incontrano quelle marine in uno scenario unico e suggestivo.

Le meraviglie del Golfo è un tour che ci accompagnerà verso la conoscenza e la scoperta di alcune delle città più affascinanti della Campania che si affacciano sul Golfo di Napoli. Visiteremo luoghi ricchi di storia e suggestioni tra opere d’arte, folklore, sapori tipici e una natura ricca e  rigogliosa e. Ci lasceremo guidare dalle bellezze e dalle tradizioni locali in un’esplosione di suoni e di colori che da sempre caratterizzano una regione ricca di tesori, da scoprire tappa dopo tappa.

Programma

Giorno 1

Napoli

Il tour comincerà con il nostro arrivo a Napoli, città dai mille volti forgiati da secoli di storia. Dopo la sistemazione in hotel, potremo partire alla scoperta dei colori, dei suoni e delle atmosfere che caratterizzano la città partenopea. Ci aspetta un pranzo libero nel movimentato centro storico, dove passeggeremo tra strade e vicoletti che, rincorrendosi tra chiese e palazzi nobiliari, ci accoglieranno con tutta la loro allegria e vivacità. In questa occasione potremo immergerci in un'esperienza di food tasting, gustando il famoso cibo da strada napoletano, che abbraccia una grande varietà di prodotti, dal salato al dolce fino ad arrivare all'immancabile caffè, sperimentando sapori autentici e sorprendenti. Dopo aver esplorato la città e aver ammirato i suoi edifici e le sue celebri attrazioni culturali ceneremo in un ristorante locale, sperimentando i sapori della cucina partenopea.

A pranzo da
Cibarè o equivalente

Hotel previsto per i giorni 1, 2, 3, 4 e 5
B&B Napolart o equivalente
Programma
Arrivo a Napoli
Sistemazione in hotel
Pranzo libero con possibilità di street food tasting di prodotti tipici campani
Rientro in hotel e cena

Giorno 2

Penisola Flegrea e Golfo di Pozzuoli

La Penisola Flegrea e il Golfo di Pozzuoli ci attendono, per accoglierci in una dimensione ricca di testimonianze storiche e bellezze naturali. Partiremo per Bacoli, dove visiteremo con una guida la Piscina Mirabilis, l'imponente cisterna di epoca romana scavata interamente nel tufo (seconda per grandezza solo a quella bizantina presente a Istanbul): ammireremo questa maestosa opera di ingegneria idraulica chiamata “la Cattedrale dell’acqua" (proprio per le sue dimensioni) che permetteva l'approvvigionamento alla flotta romana presente a Miseno e a numerose città limitrofe. Ci fermeremo, poi, presso la frazione di Baia, dove sarà possibile visitare il Castello Aragonese a picco sul mare e la settecentesca Casina Vanvitelliana, un piccolo gioiello di architettura borbonica circondato dalle acque del lago Fusaro. Dopo il pranzo libero, la nostra giornata si concluderà con il ritorno a Napoli, per una cena in un ristorante locale all'insegna della cucina napoletana. Rientreremo in struttura per il pernottamento e ci prepareremo ad un'altra giornata ricca di scoperte.

A cena da
Cibarè o equivalente
Programma
Trasferimento a Bacoli, nord-ovest della Penisola Flegrea sul Golfo di Pozzuoli
Visita guidata alla Piscina Mirabilis
Trasferimento a Baia per visita a Baia, Castello e Casina Vanvitelliana
Pranzo libero
Cena presso ristorante tipico locale
Rientro in hotel

Giorno 3

Procida

Dedicheremo questa giornata alla scoperta di Procida - Capitale della Cultura 2022 - che raggiungeremo in mattinata partendo dal Porto di Napoli, in aliscafo. Mentre saremo in mare, a pochi minuti dall'approdo, l'isola si lascerà subito ammirare in tutte le sue accese tonalità e le inconfondibili sagome che caratterizzano le sue tipiche architetture. Una volta arrivati, visiteremo il centro storico che non ha perduto il suo aspetto autentico di piccolo borgo di pescatori e attraverseremo scale, archi e cortili appartenenti ad abitazioni ed edifici diversi per forma e colore. Potremo visitare, poi, Palazzo d'Avalos (palazzo signorile divenuto, in seguito, residenza di caccia borbonica e poi carcere, ora dismesso) che con le sue forme imponenti domina l'isola da Terra Murata, il punto più alto del territorio; qui abbracceremo Procida con lo sguardo e la vedremo aprirsi a noi in tutta la sua unicità. Il pranzo è previsto in un ristorante locale dove assaporare i piatti tipici dell'isola; nel pomeriggio, infine, faremo rientro a Napoli e potremo goderci una cena libera in città.

A pranzo da
Re Ferdinando o equivalente
Programma
Partenza da Napoli per l'Isola di Procida
Visita giornaliera all’Isola, centro storico e Palazzo d’Avalos, ex carcere
Pranzo in ristorante locale
Rientro a Napoli nel pomeriggio
Cena libera

Giorno 4

Ercolano e pendici del Vesuvio

Partiremo per Ercolano dove ci attende una visita guidata presso il suggestivo sito archeologico che, con Pompei, Torre Annunziata e altri centri abitati limitrofi, subì i danni dell'eruzione del Vesuvio nel 79 d.C.. La città, nascosta per secoli in seguito alla sepoltura ad opera di fango e detriti portati a valle dall'eruzione, è proprio il luogo da cui - nel 1748 - partirono gli scavi che hanno riportato alla luce tesori, ricchezze e straordinarie rappresentazioni affrescate che ci permettono ancora oggi di immergerci in una vera città romana del I sec. d. C. Qui dimenticheremo la realtà circostante e saremo proiettati in una dimensione fuori dal tempo, passeggiando tra antichi edifici pubblici come terme e botteghe che si alternano a ville e ad abitazioni private, differenti nelle decorazioni e nelle conformazioni architettoniche. A seguire, ci sposteremo presso un'azienda vinicola situata alle pendici del Vesuvio, territorio fertile ed ecosistema perfetto per la coltivazione di viti e di altre specificità territoriali. Ci immergeremo nei sapori che contraddistinguono la tradizione enogastronomica di questo territorio assaporandone i prodotti tipici, accompagnati da una degustazione di vino locale. Dopo una giornata trascorsa nelle atmosfere vesuviane del passato e del presente, faremo rientro, nel pomeriggio, a Napoli per una cena libera a cui seguirà il rientro in struttura.

A pranzo da
La Cantina del Vesuvio o equivalente
Programma
Partenza per il sito archeologico di Ercolano e visita guidata
Partenza verso le pendici del Vesuvio per pranzo incluso con degustazione vino
Rientro a Napoli nel pomeriggio
Cena libera
Rientro in hotel

Giorno 5

Capri e Anacapri

Partiremo dal porto di Napoli con aliscafo verso Capri, una delle mete più esclusive di tutto il Golfo. Qui avrà inizio la nostra visita nei comuni di Capri e Anacapri tra i pittoreschi vicoli dai pergolati fioriti, tra le case bianche attraversate da archi e terrazze e tra gli slarghi a picco sul mare, godremo della suggestiva vista sui faraglioni dalle sagome inconfondibili e famose in tutto il mondo; faremo tappa alla celebre piazzetta Umberto I che ci riporta alle caratteristiche atmosfere anni ’50 e ci recheremo ad Anacapri, con possibilità di visitare Villa San Michele, storica residenza del famoso medico svedese Axel Munthe il quale, innamoratosi dei panorami e dell’ambiente dell’isola, qui visse per più di 56 anni, collezionando nella sua elegante abitazione numerosi reperti archeologici. Dopo il pranzo libero, faremo rientro a Napoli dove ci aspetta un'ottima cena in hotel.
Programma
Aliscafo per isola di Capri
Isola di Capri: Capri e Villa San Michele ad Anacapri con centro storico
Pranzo libero
Rientro a Napoli in Aliscafo
Cena in hotel

Giorno 6

Ischia e il Castello Aragonese

Ci trasferiremo a Ischia, la più grande delle isole Flegree, composta da ben sei comuni distribuiti sul suo territorio e caratterizzata da una vocazione termale e da una ricca e rigogliosa natura che le è valsa l'appellativo di "Isola verde". Avremo modo di ambientarci nelle atmosfere isolane durante un pranzo libero, dopo il quale passeggeremo lungo la zona Porto e ci sposteremo nella zona di Ischia Ponte per una visita presso il Castello Aragonese. Il Castello (che in realtà è edificato su una costruzione precedente risalente al V secolo a.C.) è strutturato come una vera e propria cittadella e sorge sulla parte più alta di un isolotto collegato alla terraferma da un ponte. Sulla cittadella, tra stradine, scalinate ed edifici annessi al corpo principale del castello, ci spingeremo alla scoperta di questo nucleo che conserva a tutti gli effetti le caratteristiche di un borgo fortificato. A seguire, ceneremo in un caratteristico ristorante locale, dove potremo immergerci nella tradizione gastronomica tipica di Ischia, e infine faremo ritorno presso il nostro hotel.

Hotel previsto per i giorni 6 e 7
hotel nettuno o equivalente
Programma
Trasferimento in aliscafo all’isola di Ischia
Pranzo libero
Visita zona porto e Castello Aragonese
Cena in ristorante locale
Rientro in hotel

Giorno 7

Ischia: tra relax e bellezze naturali

Cominceremo la giornata con una visita presso la Baia di Sorgeto, che rappresenta un luogo dell'Isola peculiare e identitario, ed è la piena espressione della natura vulcanica del territorio e della sua vocazione termale. La Baia, infatti, ospita una sorgente di acqua dolce termale (calda) che sfocia direttamente in mare. Le due acque si mescolano in un incontro di correnti, dove è possibile immergersi in totale relax e sperimentarne i benefici. A seguire visiteremo Borgo Sant'Angelo (nel comune di Serrara Fontana), la zona dell'isola abitata in prevalenza da pescatori e caratterizzata dall’isolotto che si staglia d'avanti ad essa. Qui troveremo il tipico borgo mediterraneo fatto di casette colorate che si affacciano direttamente sul mare e respireremo un'atmosfera autentica fatta di pace e tranquillità, elementi che dominano l'intera area che è riservata esclusivamente al traffico pedonale. Dopo il pranzo libero e un pomeriggio da trascorrere passeggiando sull'isola, ceneremo in un ristorante tipico, per poi fare ritorno in struttura.

A cena da
Trattoria da Peppina o equivalente
Programma
Visita Ischia: Baia Sorgeto e Borgo Sant’Angelo
Pranzo libero
Cena in ristorante tipico
Rientro in hotel

Giorno 8

Ritorno a Napoli e Trasferimento in aeroporto

Dopo la colazione in hotel è prevista la partenza per Napoli in Aliscafo. Una volta arrivati al porto, ci recheremo in aeroporto, e ci saluteremo augurandoci di rivederci presto per il prossimo tour!
Programma
Aliscafo per Napoli
Trasferimento in aeroporto
it_ITItaliano