Fenici, Greci e Arabi di Sicilia

593,00

Nessuna descrizione

Nessuna descrizione

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Fenici, Greci e Arabi di Sicilia”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Programma

Giorno 1

Arrivo in Sicilia

Arrivo in Sicilia con propri mezzi di trasporto. Trasferimento sistemazione in hotel**** zona Alcamo/Castellammare del Golfo. Cena e pernottamento.

Giorno 2

Visita azienda agricola biologica – Riserva dello Zingaro

Colazione. Partenza per la visita guidata di una delle più importanti aziende agricole della Sicilia Occidentale: un percorso enogastronomico dove, alla visita dei filari dei vigneti e degli uliveti, tutti in stretto approccio biologico, alla visita alla vecchia cantina dello stabilimento Florio, si completerà con una consistente degustazione di antichi sapori e prodotti tipici della tradizione Siciliana, accompagnati dai superbi vini biologici Rossi, Bianchi e Rosati prodotti dall’azienda (la degustazione sostituisce un pasto completo). Nel pomeriggio, visita guidata del famoso borgo di Scopello, stupendo borgo marinaro situato in prossimità della suggestiva Riserva dello Zingaro. Successivamente partenza per una breve passeggiata nella famosa Riserva dello Zingaro: un semplice affaccio lungo questo tratto di costa tra i più belli del Mediterraneo, formata da una costa rocciosa di calcari, intercalata da numerose calette, con strapiombanti falesie che da un’altezza massima di 913 m. portano rapidamente al mare. Rientro in hotel, cena e pernottamento.
Programma
10:00 Visita azienda agricola biologica con degustazione finale
15:00 Visita borgo di Scopello e Riserva dello Zingaro
20.00 Rientro in hotel, cena e pernottamento

Giorno 3

Stagnone di Marsala – Cantine Florio

Colazione. Visita guidata dello Stagnone di Marsala, la più grande laguna della Sicilia: un ambiente unico per le sue bellezze ambientali ed archeologiche. Dallo specchio d’acqua dello stagnone emergono lungo la costa immense distese di saline, ricche di antichi mulini a vento, mentre, a chiudere la laguna, domina l’isola Grande. Con un barcone si giunge all’Isola di Mozia, occupata dalle rovine dell’antica città fenicia: dalla poderosa cinta muraria, alle porte della città, ai resti di antiche abitazioni. Di notevole interesse il tofet, santuario fenicio nel quale si praticavano riti sacrificali di bambini, la scala orientale, una grande scala nei pressi di una massiccia torre che scende a mare e, non ultimo, il cothon, bacino artificiale di carenaggio scavato all’interno dell’isola e con il fondo lastricato. Pranzo libero. Alle ore 15,30 visita guidata alle storiche Cantine Florio: dai maestosi tini giganti costruiti alla fine dell’800, alla Sala Garibaldi, con le armi donate da Giuseppe Garibaldi a Vincenzo Florio, e da qui si procede per scoprire finalmente le affascinanti bottaie. Successivamente gli ospiti possono vivere lo stupore e il coinvolgimento multisensoriale offerto da una modernissima sala cinematografica 4D. Un viaggio incredibile e spettacolare che racconta, attraverso un divertente Cartoon, gli albori della storia del vino e la nascita del Gruppo Duca di Salaparuta e dei suoi vini. Infine si accede alla Sala Donna Franca, per la degustazione di un vino da aperitivo, un vino bianco, un vino rosso ed un vino da dessert, con piccoli abbinamenti gastronomici. Alle ore 17 circa, fine della visita. Rientro in hotel, cena e pernottamento.
Programma
Ore 10:00 Visita della Riserva dello Stagnone e di Mozia
Ore 15:30 Visita Cantine Florio
Ore 20:00 Rientro in hotel, cena e pernottamento

Giorno 4

Parco archeologico di Segesta

Colazione. Partenza per la visita guidata di Segesta, con il suo maestoso famoso parco archeologico, situato in splendida posizione e dominato dalla mole dell’elegante tempio, uno tra gli esemplari meglio conservati di architettura dorica. Si completa con la visita del suo scenografico teatro, ancor oggi utilizzato per rappresentazioni classiche. Pranzo libero e fine dei servizi.
Programma
Ore 10:00 Visita Parco Archeologico di Segesta

Giorno 5